Tabagismo Tabagismo
Come smettere di fumare Come smettere di fumare
Crisi di astinenza Crisi di astinenza
Le vostre esperienze Le vostre esperienze
Contatti e link utili Contatti e link utili
Test, cartoline ed utility Test | Utility| Forum
     

Le vostre esperienze

 
Le vostre esperienze
 



Unisciti a noi nel forum di smettere-di-fumare.it e porta la tua esperienza ed i tuoi consigli.
Clicca qua.

Betta
Ciao a tutti, ho 20 anni e non ho più il vizio del fumo da circa 5 mesi. ho cominciato a fumare da molto piccola all'età di 13-14 anni giusto per provare, la mia strada nello smettere di fumare devo dire che è stata lunga e molto graduale. ho cominciato, da gran sconsiderata che ero, a fumare con le marlboro rosse, poi sono passata a quelle light e non perchè volessi smettere di fumare ma perchè mi piaceva di più il sapore. Un giorno mi sono resa conto che spendere 6 euro (credo..non ricordo quanto costassero le marlboro due anni fa) comunque spendere tutti quei soldi per 20 sigarette, che poi mi scroccavano pure, era troppo... decisi di passare alle tabaccate, che costavano di meno duravano di più e nessuno te le chiedeva.. meglio di così!
fumando le tabaccate ovviamente i primi mesi mi facevano schifo essendo abituata alle sigarette, infatti smisi più volte con loro, poi però non so come, ed è stata questa la mia fortuna, è accaduto l'opposto.. ovvero le sigarette non le potevo fumare.. sia per il sapore sia per il fastidio del filtro gigante nella bocca ( ma sopratutto il sapore di catrame.. ) così per circa due anni ho fumato le tabaccate, affezionandomi molto alle old holborn...
A novembre dell'anno scorso andai a fare la mia "gita" post maturità in america e ci rimasi per quattro mesi e portai con me la scorta di pacchetti old holborn. Premetto che in america sono molto più fissati di noi con la salute e fanno un sacco di campagna antifumo, in genere chi fuma viene visto male o comunque se non male viene visto come diverso, anche fumare vicino ad esempio agli ingressi di hotel o luoghi pubblici non si può fare, bisogna spostarsi di qualche metro.. ma fumando anche dove non ci sono divieti ti becchi tutte le occhiataccie di persone che ti passano vicino... forse questo mi aiutò molto, oltretutto dopo tre mesi finii tutte le scorte di old holborn.. così comprai per 10 dollari ( che è tantissimoooo!!io in italia le pagavo 4 euro e qualcosa ) un pacchetto di tabacco da 30 g. non riuscivo a fumarlo, mi faceva veramente schifo... così decisi che avrei aspettato un mese e poi avrei ricominciato a fumare in italia... quando ritornai in italia fumai e mi fece schifo pure l'old holborn.. però ammetto di aver fumato due o tre volte giusto per vedere che effetto mi faceva... fatto sta che non ho sentito più il bisogno o manco la voglia di fumare...
non dico a nessuno di aver smesso di fumare e se qualcuno mi chiede qualcosa dico che fumo di meno.. e comunque non mi importa di farlo sapere.. anche perchè poi pesa di più il fatto che non fumi.. devo dire che ero ingrassata..di qualche chilo..uno o due chili (complice anche il cibo americano è!) ma da tre mesi a questa parte sono ritornata come ero prima, limitandomi nel cibo e facendo palestra. smettere di fumare è possibile, forse mi sbaglio ma secondo me passare alle tabaccate può aiutare perchè creano meno dipendenza, smettere invece definitivamente è forse una scelta personale

Valerio
Ciao a tutti mi chiamo Valerio ho 29 anni e ho smesso di fumare da 4 mesi 10 giorni 9 ore e qualche minuto. Ho lasciato andar via le sigarette dalla mia vita dopo 13 anni di vizio vero. Per vizio vero intendo fumare sempre e comunque (intorno alle 13 sigarette che nei weekend e in occasioni speciali diventavano 25-30) anche con la febbre e/o mal di gola e a partire dai primi dieci minuti della giornata.
Se non avessi smesso di fumare in questi mesi avrei caricato i miei polmoni di 1695 sigarette; riuscite ad immaginare milleseicentonovantacinque sigarette tutte insieme? Beh io ora ci riesco, le vedo tutte in fila davanti ai miei occhi e questo mi rende ancora più felice di aver smesso.
Perché ho smesso di fumare? Considero le sigarette uno dei piaceri della vita, quasi allo stesso livello del sesso e del cibo. Il piacere di una sigaretta dopo i pasti o per accompagnare un alcolico é una sensazione indescrivibile che ti far star bene. Poi pero’ quando si esce dall’adolescenza a questo piacere si aggiungono il senso di colpa e la paura. Quale paura? La paura di morire, perchè fumare fa male e ti aiuta a morire. Ho ripetuto volutamente più di una volta le parole “paura” e “morire” perchè sono le due ragioni che mi hanno spinto a smettere. I primi giorni la forte dipendenza ti fa credere che senza sigarette la tua vita non ha senso, dopo una settimana inizi a sentirti soddisfatto e fiero di te stesso, dopo qualche mese capisci che anche se le sigarette sono buone non inizierai più perchè ad ogni tirata penseresti che stai danneggiando la tua salute facendo venir meno ogni tipo di piacere.
Quale é il metodo migliore per smettere di fumare? Non so se esiste il metodo perfetto, vi posso raccontare pero’ il metodo vincente nel mio caso. Avevo provato in passato, senza successo, ad utilizzare la sigaretta elettronica con il risultato di avere più voglia di fumare perché quel vapore sporco faceva aumentare dentro di me il desiderio di fumare una sigaretta vera e propria e non una impacciata imitazione. Quando si fuma per tanti anni il nemico numero uno é la nicotina. Grazie alle gomme alla nicotina ogni volta che la voglia di fumare mi faceva impazzire cominciavo a masticare una gomma, che rilascia più o meno la nicotina contenuta in 3 sigarette, e la situazione tornava sotto controllo. Ho utilizzato le gomme per i primi 5 giorni, successivamente ho camminato da solo e all’inizio devo essere sincero é stata durissima. Volevo scrivere un commento più corto ma non sono riuscito a non dilungarmi. Lascio una testimonianza su questo sito perchè mi ha dato una grossa mano a smettere. Leggere le testimonianze di chi ha smesso mi ha fatto capire che la vita senza sigarette é una vita non solo possibile ma migliore. Se si pensa il contrario é perché si é DIPENDENTI dalla nicotina. Quindi voglio ringraziare sinceramente tutti coloro che hanno condiviso la loro esperienza anche se un grazie particolare va alla mia ragazza che oltre ad avermi spinto a smettere mi ha sopportato durante le prime tremende settimane.
Per concludere vorrei dire a chi sta cercando di smettere che fumare é bello ma essere liberi lo é ancora di più, quindi non mollate!!

Gianmarco
ciao a tutti! Mi chiamo Giammarco e ho quasi 21 anni.. oggi è il sesto giorno che non fumo e mi vergogno un pò a dire che ero davvero dipendente dalle sigarette dato che ho cominciato a 13 anni, ho deciso di smettere di punto in bianco. Prima l'idea non mi sfirava molto la mente ma dopo l'ennesima tosse ultra fastidiosa e dopo il solito dolore alla schiena ho preso la palla al balzo ed ora la gola mi ringrazia parecchio,anzi che dico, tutto il corpo lo sta facendo !!! i primi 3 giorni sono stati lunghissimi credetemi, ora comincio a farci l'abitudine a stare senza quella m***a ma mi manca moltissimo...a volte vedere i miei amici che fumano mi fa andare giù di testa ma ce la farò non ci voglio ricaderci! fra qualche giorni mi iscriverò in palestra e con il tempo non ci penserò neanche più alle sigarette! L'esperienza mi sta anche dando più fiducia in me.. credevo di avere molta meno forza di volontà! penso che tutti possano riuscirci bisogna volerlo davvero però!